Patenti categoria B

Patenti categoria B

Età minima 18 anni

• Autoveicoli la cui massa massima autorizzata non supera 3500 kg e progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto persone oltre al conducente. Agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non supera 750 kg.
Se tale rimorchio supera 750 kg, ma la massa massima autorizzata di tale combinazione è comunque inferiore a 4250 kg, allora è richiesto il superamento di una prova di capacità e comportamento su veicolo specifico. In caso di esito positivo, è rilasciata una patente di guida che, con l’apposito codice comunitario 96, indica che il titolare può condurre tali complessi di veicoli (patente B96).

  • Macchine agricole anche eccezionali
  • Macchine operatrici non eccezionali
  • Tricicli ( da 21 anni anche quelli di potenza superiore a 15 Kw, solo in Italia)
  • Veicoli della categoria AM e B1
  • Veicoli della categoria A1 (solo in Italia)
  • Veicoli della categoria A (solo quelle conseguite fino al 25/04/1988)
RICHIEDI INFORMAZIONI

patente-tipo-BE

Età minima 18 anni

• Complessi di veicoli composti di una motrice della categoria B e di un rimorchio o semirimorchio: questi ultimi devono avere massa massima autorizzata non superiore a 3500 kg (salvo eccezioni previste per la patente B con codice 96)

RICHIEDI INFORMAZIONI

B96

La B96 è la patente per chi vuole trasportare con l’autovettura dei rimorchi di una certa consistenza.

Tutti quelli che hanno ad esempio un carrello per le barche o le moto (i cosiddetti TATS) potrebbero avere bisogno di questo piccolo codice, il 96, sulla patente B, senza bisogno di altro, senza cioè conseguire per forza la patente BE. Dipende tutto da quanto pesa il rimorchio, con e senza il carico.

La B96 e la BE non possono essere conseguite da titolari di patente B speciale.

La B96 può essere conseguita subito, non c’è bisogno di fare due esami in due sessioni diverse, mentre per le estensioni E (sulla B, sulla C e sulla D) occorre sempre inoltrare una nuova pratica.
Questo perché la B96 è considerata a tutti gli effetti una B semplicemente un po’ più “potente”, tanto è vero che chi effettua l’esame specifico per la B96 su un’autovettura con cambio automatico (mentre per l’esame classico della patente B ha usato un’autovettura con cambio tradizionale) non “paga pegno” cioè non si trova riportato sulla patente il codice 78 (che corrisponde al limite alla guida di veicoli con cambio automatico).

Cosa posso guidare con la patente B96?
Complessi di veicoli con massa massima autorizzata superiore a 3500 kg e fino a 4250 kg.

RICHIEDI INFORMAZIONI
top